Slider

MARTIAL ART ACADEMY

previous arrow
next arrow
Slider

Scavone Davide due Bronzi che valgono oro In evidenza

2015

 

SCAVONE DAVIDE DUE BRONZI CHE VALGONO ORO

Davide Scavone allievo all’ Accademia arti marziali di Rimini e istruttore dell’ Accademia di Forlì ha vinto due meritatissime medaglie di Bronzo ai campionati del Triveneto della Kombat League a Verona il 28-10-2012.

Vince il primo combattimento di Submission nonostante che erroneamente fosse stato messo nella categoria superiore di peso. Tornato nella sua categoria di peso, 66 kg,vince le eliminatorie con un ottimo take down dopo appena 20 secondi dall’ inizio e dopo un breve periodo di combattimento nella guardia avversaria passa la guardia e si porta in monta così portandosi in netto vantaggio. Inutili i tentativi dell’avversario di liberarsi dalla monta dell’atleta forlivese che attacca negli ultimi secondi del match prendendo la back mount e vincendo per finalizzazione con Mataleon . Accede così alla semifinale dove arriverà però stremato e con una forte contusione al piede che gli comprometterà l’accesso alla finale.Comunque ottimo bronzo nella Submission.

Nel K1-light domina tecnicamente e fisicamente le qualificazioni con un ottimo pugilato e numerosi calci che vanno a segno portandolo alla semifinale.Purtroppo nell’ ultimo incontro si infortuna al collo del piede che si gonfia immediatamente. Il suo istruttore Macrelli provvede subito con ghiaccio e massaggi per recuperare il piede del Forlivese. Scavone affronta la semifinale con il piede gravemente danneggiato. Stringe i denti combatte come un leone ma non riesce più a calciare e compromette il combattimento, portando una altro Bronzo all’Accademia.

 

SCAVONE DAVIDE DUE BRONZI CHE VALGONO ORO

Davide Scavone allievo all’ Accademia arti marziali di Rimini e istruttore dell’ Accademia di Forlì ha vinto due meritatissime medaglie di Bronzo ai campionati del Triveneto della Kombat League a Verona il 28-10-2012.

Vince il primo combattimento di Submission nonostante che erroneamente fosse stato messo nella categoria superiore di peso. Tornato nella sua categoria di peso, 66 kg,vince le eliminatorie con un ottimo take down dopo appena 20 secondi dall’ inizio e dopo un breve periodo di combattimento nella guardia avversaria passa la guardia e si porta in monta così portandosi in netto vantaggio. Inutili i tentativi dell’avversario di liberarsi dalla monta dell’atleta forlivese che attacca negli ultimi secondi del match prendendo la back mount e vincendo per finalizzazione con Mataleon . Accede così alla semifinale dove arriverà però stremato e con una forte contusione al piede che gli comprometterà l’accesso alla finale.Comunque ottimo bronzo nella Submission.

Nel K1-light domina tecnicamente e fisicamente le qualificazioni con un ottimo pugilato e numerosi calci che vanno a segno portandolo alla semifinale.Purtroppo nell’ ultimo incontro si infortuna al collo del piede che si gonfia immediatamente. Il suo istruttore Macrelli provvede subito con ghiaccio e massaggi per recuperare il piede del Forlivese. Scavone affronta la semifinale con il piede gravemente danneggiato. Stringe i denti combatte come un leone ma non riesce più a calciare e compromette il combattimento, portando una altro Bronzo all’Accademia.

Ti è piaciuto l'articolo? Votalo!

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

ASD Arti Marziali Rimini - Via G. Oberdan 34 - Rimini (RN) - P.IVA e C.F. 03962090407 - robertomacrelli64@gmail.com 
Tel: 0541 21262 - Cell. 348 5842285

Informativa Privacy e Cookies

Powered by Link Informatica Web Agency login w