Slider

MARTIAL ART ACADEMY

previous arrow
next arrow
Slider

Accademia arti marziali 10 TITOLI ITALIANI -Vicenza Maggio 2013(5° Parte) In evidenza

1939

Accademia arti marziali 10 TITOLI ITALIANI -Vicenza Maggio 2013(5° Parte)

Ma il combattimento più atteso era quello di Davide Scavone,campione regionale -62 kg di MMA che non essendoci avversari nella sua categoria ,rifiuta la cintura che di diritto doveva essere sua,e gareggia nella categoria superiore-66 kg.Un eroe!!L’atleta dell’accademia di Rimini e istruttore dell’ Accademia arti marziali di Forlì (come la sorella Valentina e Agatensi)iniziava il combattimento subito incalzando con tecniche di boxe e calcio il suo avversario.L’ottima boxe del Forlivese (suo padre Luigi è stato pugile professionista e ora insegna anche lui all’ Accademia di Forlì),portava contro la gabbia il finalista avversario.Pesantissime le ginocchiate dell’ atleta dell’Accademia che costringeva a terra l’avversario.Una pioggia di colpi andavano a segno sul malcapitato a terra,che però riusciva a rialzarsi.Ma Scavone riparte con la percussione che da in piedi passa  a terra con il suo terribile ground’n pound e solo la sirena di fine match evitava il sicuro ko all’ avversario..Titolo e cintura di campione MMA.

Accademia arti marziali 10 TITOLI ITALIANI -Vicenza Maggio 2013(5° Parte)

Ma il combattimento più atteso era quello di Davide Scavone,campione regionale -62 kg di MMA che non essendoci avversari nella sua categoria ,rifiuta la cintura che di diritto doveva essere sua,e gareggia nella categoria superiore-66 kg.Un eroe!!L’atleta dell’accademia di Rimini e istruttore dell’ Accademia arti marziali di Forlì (come la sorella Valentina e Agatensi)iniziava il combattimento subito incalzando con tecniche di boxe e calcio il suo avversario.L’ottima boxe del Forlivese (suo padre Luigi è stato pugile professionista e ora insegna anche lui all’ Accademia di Forlì),portava contro la gabbia il finalista avversario.Pesantissime le ginocchiate dell’ atleta dell’Accademia che costringeva a terra l’avversario.Una pioggia di colpi andavano a segno sul malcapitato a terra,che però riusciva a rialzarsi.Ma Scavone riparte con la percussione che da in piedi passa  a terra con il suo terribile ground’n pound e solo la sirena di fine match evitava il sicuro ko all’ avversario..Titolo e cintura di campione MMA.

Ti è piaciuto l'articolo? Votalo!

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

ASD Arti Marziali Rimini - Via G. Oberdan 34 - Rimini (RN) - P.IVA e C.F. 03962090407 - robertomacrelli64@gmail.com 
Tel: 0541 21262 - Cell. 348 5842285

Informativa Privacy e Cookies

Powered by Link Informatica Web Agency login w