Kick Boxing Rimini- Alex Parrotta , dell’ accademia arti marziali Rimini , argento agli internazionali Kombat League- Giugno 2019

37
Strepitosa performance di Alex Parrotta ,il peso massimo dell’Accademia arti marziali Rimini, che si è aggiudicato il secondo posto all’importante torneo di kickboxing  durante il World Championship KL tenutosi a Rimini il 1 giugno 2019. L’atleta riminese vinceva nettamente ai punti la semifinale contro un atleta Russo dominandolo sia in tecniche di pugilato che con poderosi calci, così permettendogli di aggiudicarsi la finale dove lo  attendeva un esperto atleta Moldavo. Partito da sfavorito Parrotta ribaltava la situazione aggredendo da subito l’atleta straniero in difficoltà e spesso chiuso all’ angolo . Ma al termine del secondo round un colpo “involontario “inferto dal moldavo ai genitali del Riminese  condizionava fortemente l’epilogo del combattimento. Fortemente dolorante l’ atleta Riminese  continuava a combattere mantenendo il match in netto equilibrio fino al termine del terzo round dove subiva  nuovamente un colpo  ai genitali che lo faceva  accasciare a terra in modo definitivo. Il verdetto incredibilmente dava ragione al Moldavo come colpo involontario  nonostante le nutrite proteste del M° Roberto Macrelli  e di tutto lo staff dell’ accademia supportato da immagini video. Un argento che vale ORO. Grande!!!
Strepitosa performance di Alex Parrotta ,il peso massimo dell’Accademia arti marziali Rimini, che si è aggiudicato il secondo posto all’importante torneo di kickboxing  durante il World Championship KL tenutosi a Rimini il 1 giugno 2019. L’atleta riminese vinceva nettamente ai punti la semifinale contro un atleta Russo dominandolo sia in tecniche di pugilato che con poderosi calci, così permettendogli di aggiudicarsi la finale dove lo  attendeva un esperto atleta Moldavo. Partito da sfavorito Parrotta ribaltava la situazione aggredendo da subito l’atleta straniero in difficoltà e spesso chiuso all’ angolo . Ma al termine del secondo round un colpo “involontario “inferto dal moldavo ai genitali del Riminese  condizionava fortemente l’epilogo del combattimento. Fortemente dolorante l’ atleta Riminese  continuava a combattere mantenendo il match in netto equilibrio fino al termine del terzo round dove subiva  nuovamente un colpo  ai genitali che lo faceva  accasciare a terra in modo definitivo. Il verdetto incredibilmente dava ragione al Moldavo come colpo involontario  nonostante le nutrite proteste del M° Roberto Macrelli  e di tutto lo staff dell’ accademia supportato da immagini video. Un argento che vale ORO. Grande!!!
Ti è piaciuto l'articolo? Votalo!

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Altro in questa categoria: « MMA Rimini- Nicolae Andronic stravince al World Championship Kombat League 2019 Grappling Rimini- Federico Andreini , dell’ accademia arti marziali Rimini , esordio col botto al Word Championship 2019 »